skip to Main Content
blank

Circuito elettrico a Ravenna

Cos’è un cortocircuito?

La definizione di cortocircuito descrive la situazione in cui l’elettricità diverge dal percorso stabilito di un circuito elettrico. Il flusso elettrico trova un percorso più veloce di quello stabilito nel cablaggio.

L’elettricità cerca sempre di tornare a terra e, in condizioni normali, ciò significa tornare in circolo al pannello di servizio attraverso il circuito di cablaggio stabilito ei cavi di alimentazione. Per diversi motivi, come cavi allentati o rotti, la corrente elettrica può fuoriuscire. Quando ciò accade, la corrente elettrica cerca di tornare a terra seguendo un percorso più breve. Tuttavia, tale percorso può comportare alcuni rischi. Può attraversare materiali infiammabili, presentando così il pericolo di un incendio elettrico. Può attraversare anche un essere umano, presentando così il rischio di scosse elettriche, che a volte possono essere letali.

Il motivo per cui l’elettricità può attraversare il corpo di una persona o materiali infiammabili è che rappresentano un percorso di minore resistenza rispetto a quello iniziale, nel cablaggio in rame del circuito elettrico. Quando si ha a che fare con cavi difettosi o allentati, la corrente salterà sempre verso qualsiasi percorso che offra la minore resistenza, incluso il corpo della persona che tocca l’interruttore.

3 Cause di corto circuito elettrico

Circuito Elettrico

In altre parole, un cortocircuito si riferisce a qualsiasi condizione in cui un circuito di cablaggio stabilito viene interrotto da un errore nel cablaggio o nelle sue connessioni. Tuttavia, ci sono due situazioni che le persone generalmente chiamano cortocircuiti, ma in realtà sono eventi diversi:

  • Corto circuito: termine utilizzato dagli elettricisti per descrivere una situazione in cui un filo caldo che trasporta corrente in tensione tocca uno neutro. Quando ciò accade, un grande volume di corrente viaggerà attraverso un percorso inaspettato a causa di una resistenza ridotta. In questo caso, potresti notare scintille o fumo o sentire crepitio.
  • Guasto a terra: si verifica quando il filo caldo che trasporta corrente entra in contatto con una parte collegata a terra del sistema come una scatola a muro in metallo, un filo di terra in rame nudo o una parte messa a terra di un apparecchio. Ciò fa sì che la resistenza diminuisca istantaneamente, il che fa fluire la corrente attraverso un percorso inaspettato. Sebbene in questa situazione ci possano essere meno possibilità di fiamme o incendi, lo shock è ancora un rischio.

1. Cablaggio dell’apparecchio difettoso

È importante controllare ampiamente il cablaggio nella tua casa. Se ci sono problemi con il cablaggio, quando si collega un apparecchio a una presa a muro, questi problemi diventeranno problemi di circuito.

Si noti che possono verificarsi cortocircuiti nei cavi di alimentazione, all’interno dell’apparecchio stesso o nelle spine. Assicurati di avere un elettricista che controlli i tuoi elettrodomestici, specialmente quelli grandi come il forno o la lavastoviglie. Alcune persone possono ricablare da sole quelle più piccole, anche se se hai a che fare con cablaggi difettosi, è meglio consultare un professionista.

2. Isolamento del cavo del circuito difettoso

Quando l’isolamento è danneggiato o vecchio, i fili caldi possono entrare in contatto con quelli neutri. Ecco perché è meglio controllarlo accuratamente, poiché potrebbe causare un cortocircuito. Inoltre, anche parassiti come topi, ratti o scoiattoli sono un rischio, perché possono rosicchiare il cablaggio del circuito e alla fine esporre i conduttori del filo e questo potrebbe portare a un cortocircuito.

3. Collegamenti dei cavi allentati

I collegamenti o gli attacchi dei cavi allentati sono pericolosi perché consentono il contatto tra i cavi caldi e neutri. Ciò può causare un cortocircuito. L’elettricità può passare con una resistenza minima attraverso fili che sono stretti al terminale. Tuttavia, se il contatto non è stretto, la resistenza aumenta, il che significa che anche il calore aumenta. Ecco perché i fili allentati possono diventare abbastanza caldi da causare incendi elettrici o scosse pericolose.

Risolvere questo problema da soli è complicato, motivo per cui se noti collegamenti dei cavi difettosi, assicurati di chiamare immediatamente un elettricista a Ravenna.

Chiamaci al 05441766285